Sulle labbra.

“Non nominiamo l’amore.” Questa la promessa.
Siamo solo il mio corpo a cercare il tuo e il tuo corpo a cercare il mio.
Abbiamo fatto un patto suggellato da un bacio sulle labbra.
Avremmo dovuto sputarci sul palmo e stringerci la mano, ma tu non hai voluto.
Nessuna parola, nessuno sguardo.
Due corpi ripieni di carne e di sangue e di umori.
Solo odori, nessun profumo.
Ci siamo scambiati il sudore e la saliva.
Mi piaceva e ti piaceva.
Ora non so più farne a meno.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in love love love, senza regole e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

47 risposte a Sulle labbra.

  1. fango ha detto:

    abbiamo sbagliato, lo so.
    ma ti giuro che ancora non lo sapevo di avere la mononucleosi, non lo sapevo, credimi.

  2. ludmillarte ha detto:

    fi fiuuuuuu 😉 (sarebbe un fischio tra l’ammirato e il respiro smorzato). bella anche la canzone.
    (grazie Mente)

  3. massimobotturi ha detto:

    bella sanguigna e pulita da tante frivolezze

  4. tramedipensieri ha detto:

    Essenziale.
    Direi minimalista 😉

  5. pierframes ha detto:

    Sempre un piacere leggerti; e nonostante tu non parli di luoghi comuni, mi ci rivedo tantissimo in ogni parola.

  6. massimolegnani ha detto:

    le promesse, anche quelle che si ripromettono una negazione, rischiano il fallimento.
    molto intensa questa carnalità
    ml

  7. cerbiatto89 ha detto:

    Come già qualcuno ha detto essenzialemma sicuramente diretta e cristallina.forse tutti una volta nella vita si sono ritrovati in quella situazione..
    Colgo l’occasione per darti il benvenuto tra i blog che seguo.

  8. Niko ha detto:

    EEEhhh sì! Sì e sì e ancora sì. Mi piace! L’ho fatto leggere alla “mia regista” ed anche lei ha detto “sì”. Si capisce che sei un mito? 🙂
    Un caro abbraccio

  9. gelsobianco ha detto:

    Ah, le promesse!
    Terribili, poi, quelle che vogliono una negazione di un sentire.
    Falliscono molto, molto spesso.
    Tanta carnalità forte, colma di odore e di sapore
    Grandissimo bisogno-desiderio di qualcosa di oltrepassa la carne.

    Brava mm.
    Fai giungere tutto con poche righe.
    Sorriso
    gb

  10. rodixidor ha detto:

    -Let her go –
    Well you only need the light when its burning low
    Only miss the sun when it starts to snow
    Only know you love her when you let her go
    Only know you’ve been high when you’re feeling low
    Only hate the road when you’re missing home
    Only know you love her when you let her go
    And you let her go
    Staring at the bottom of your glass
    Hoping one day you’ll make a dream last
    But dreams come slow and they go so fast
    You see her when you close your eyes
    Maybe one day you’ll understand why
    Everything you touch surely dies
    But you only need the light when its burning low
    Only miss the sun when it starts to snow
    Only know you love her when you let her go
    Only know you’ve been high when you’re feeling low
    Only hate the road when you’re missing home
    Only know you love her when you let her go
    Staring at the ceiling in the dark
    Same old empty feeling in your heart
    Cos love comes slow and it goes so fast
    Well you see her when you fall asleep
    But never to touch and never to keep
    Cos you loved her too much and you dived too deep
    Well you only need the light when its burning low
    Only miss the sun when it starts to snow
    Only know you love her when you let her go
    Only know you’ve been high when you’re feeling low
    Only hate the road when you’re missing home
    Only know you love her when you let her go
    And you let her go
    And you let her go
    Well you let her go
    Cos you only need the light when its burning low
    Only miss the sun when it starts to snow
    Only know you love her when you let her go
    Only know you’ve been high when you’re feeling low
    Only hate the road when you’re missing home
    Only know you love her when you let her go
    Cos you only need the light when its burning low
    Only miss the sun when it starts to snow
    Only know you love her when you let her go
    Only know you’ve been high when you’re feeling low
    Only hate the road when you’re missing home
    Only know you love her when you let her go
    And you let her go
    ———————
    bellissima !

  11. newwhitebear ha detto:

    Quando c’è sintonia fisica, c’è anche quella mentale.
    Le parole non servono, disturbano solo ma i gesti contano,
    Non sarà amore, non sarà per lungo tempo ma quello che ci lascia dentro resterà un ricordo indelebile.

  12. gelsobianco ha detto:

    “Ora non so più farne a meno.”
    ciò che io colgo profondo qui, in questo scritto, è il sentire questo impellente bisogno-desiderio di un qualcosa, che oltrepassa la carne, che mi sembra inutile de_finire perché si riuscirebbe solo a ridurlo.
    io, poi, detesto le etichette messe al “sentire”.
    un sorriso
    gb
    poi quanto nelle vere intese sessuali c’è di corpo e quanto di testa?

  13. Erre ha detto:

    L’ho letto un sacco di volte questo post. Se il “non nominare l’amore” fosse vissuto più spesso come una promessa e non come una minaccia, o una mancanza, ecco, credo andrebbe tutto molto meglio. Bello, vero, crudo. E arriva dove deve arrivare. Brava come sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...