Protocollo per l’identificazione precoce d’amore.

Seduti sulla sabbia di quella spiaggia con le case colorate alle spalle, il mare davanti e un elicottero sopra la testa ero felice. Al mare, d’aprile, c’è sempre vento, un vento che ti fa seccare le labbra, ti spettina ancora di più i capelli e ti fa parlare a voce alta. Ad aprile, al mare, i cani sembrano impazziti. Ho raccolto una bella conchiglia. È bella anche se non è intera. Peccato non esserci andata da bambina in quella spiaggia perché sul bagnasciuga ho visto le conchiglie nere a ventaglietto più belle del mondo, ne sarei impazzita di gioia.
Noi parlavamo di donne da desiderare, di improbabili balere e del mercato immobiliare.
Volevo dirti che porti i calzini più assurdi che si siano mai visti. Te li avrei tolti, li avrei sbattuti dalla sabbia e poi ti avrei lavato i piedi come a un bambino che torna a casa dai giochi in giardino.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in love love love e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

43 risposte a Protocollo per l’identificazione precoce d’amore.

  1. giacani ha detto:

    I calzini? Corti? Naaa! Buttare via subito! 😉

  2. rodixidor ha detto:

    Bel post. Ci sarebbe tanto da dire. Ad esempio se occorre essere bambini per essere felici di una conchiglia, mi sembri dimostri che non è affatto necessario. Ma poi perché bisogna commentare un post ? Basterebbero 2 bottoni: “Mi piace”, “Non mi piace”. Bella e coerente anche la scelta musicale. Uffa, quando non trovo una critica non mi piace commentarti.

  3. vagoneidiota ha detto:

    Si sente l’odore del mare.
    L’umido ovunque.
    Difficile collocare i calzini. Riesco solo a vederli sporchi di sabbia.

  4. rO ha detto:

    Oooh, che bel pensiero…

  5. icecamp ha detto:

    Perché sto pensando al calzino lungo col sandalo? Perché?

  6. Michele ha detto:

    Sarebbe una ottima ragione per comprare calzini orridi 😦

  7. Damiano Fina ha detto:

    oggi si va al mare 😀 e se ci metti pure la Diana sarà proprio la scelta giusta!

  8. fango ha detto:

    e volevo giusto chiederti come mai non scrivevi più.
    ho scoperto solo ora che per qualche strano motivo era saltata la mia iscrizione a questo blog.
    recupererò.

  9. amoreplatonico ha detto:

    Non ho mai visto una conchiglia nera a ventaglietto. Deve essere bella.

  10. newwhitebear ha detto:

    I calzini? Via subito! Le conchiglie nere? Perché non le hai raccolte. Se andavano bene da bambina, va bene anche da adulta.

  11. massimolegnani ha detto:

    devo trovare un vecchio racconto su una raccoglitrice di conchiglie, proverò a cercare in solaio.
    ml

  12. rideafa. ha detto:

    anche questo post è (o sono) una paio di polaroid da tenere nel taschino.

  13. Topper ha detto:

    Peccato non poterli vedere, quei calzini…

  14. graziaballe ha detto:

    righe bianche e blu con punta rossa? dai, sono divertenti! se ki li porta ti fa dimenticare di quel pizzico di ridicolo allora ha stile…

  15. gelsobianco ha detto:

    leggo, vedo e sento: cammino in riva al mare e raccolgo conchiglie.
    “poi ti avrei lavato i piedi come a un bambino che torna a casa dai giochi in giardino.”
    bello!
    come la voce di Diana Krall qui.
    gb

  16. L. ha detto:

    Ancora più assurdi l’altra sera, blu con i pois azzurri e il bordo rosso. Oggi a righe azzurre e blu, come il mare della settimana scorsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...