E speri mento.

Ho tante di quelle storie da raccontarti, da dove vuoi che cominci?
Vuoi sentire la storia di quando ho abbandonato tutto a cavallo di un cavallo ben sapendo che sarei andata poco distante o preferisci la storia della me schiava di una voce? Forse preferiresti quella della finestra che si vede dal mio letto. Non hai che da chiedere, potrei stupirti.
Non ho mai avuto un cavallo, né una voce schiavizzante e la finestra non è altro che un buco sul muro. Del letto non v’è traccia. Non potrei dormire nemmeno se avessi un letto degno di questo nome. Cosa vuoi che ti dica?
Preferisci sentire i miei pensieri? Dimmi, ti pare più osceno quel pensiero che mi nasce tra le gambe o quell’idea che mi cresce nella testa? Escono entrambi da labbra rosa e morbide ma è più osceno quello che si affila tra i denti. Lo vuoi veramente?
Ti rendi conto, vero, che non sai nulla?
Chi sono lo vedi dalla mia faccia, come sono lo potresti capire dalla mia pancia se una volta la guardassi.
L’hai vista anche tu tesa come pelle di un tamburo,gonfia come un otre allo spasimo. L’hai guardata? La mia pancia è il riassunto della mia vita. E’ un buco, cicatrice dell’amore che ho avuto e pieghe, che mi ricordano che non sono altro che fango e sputo. Lo stesso sei tu, non lo sapevi?
Mi accorgo che non ti sto proprio dicendo nulla. Ti tengo là, in attesa. Sei mai salito su un palcoscenico? La luce è talmente intensa, buttata, sbattuta sulla faccia che non riesci a vedere assolutamente nulla. E’ come se davanti a te ci fosse un enorme telo nero, invalicabile. L’abbiamo tessuto insieme sai. Io e te, ogni giorno. E’ stato un lavoro faticoso, forse necessario. Ora sono tornata, sono stata via troppo tempo, distante, sola. Dai, quale storia vuoi sentire?

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in tantopercantare. Contrassegna il permalink.

39 risposte a E speri mento.

  1. rodixidor ha detto:

    Bello questo monologo. Io me lo immagino recitato di corsa, con enfasi da quel palcoscenico che descrivi, accecata dalla luce di scena mentre negli spettatori riesci con le parole che si inseguono ad evocare immagini tumultuose. Scrivere solo “mi piace” mi sembrava poco anche se poi credo che ogni commento finisce per minimizzare una bella emozione di lettura.

  2. assolutamente più osceno ciò che nasce nella testa. di chiunque, senza appello.

  3. newwhitebear ha detto:

    Ma di storie ne ha raccontate un bel po’.
    Osceno? Esiste ancora questo lemma? A volte me lo chiedo.
    Quale storia mi racconti la prossima volta, così mi addormento felice e contento.

  4. gelsobianco ha detto:

    Sei incredibil_mente brava! Davvero!
    Sono stata folgorata dal tuo scritto.

    Ho voglia di abbracciarti
    gb

  5. graziaballe ha detto:

    una qualunque.
    le tue sono sempre belle.

  6. massimolegnani ha detto:

    Le mille e una notte?
    ml

  7. altrove76 ha detto:

    E.Speri.Menta?
    No.. non lo farò. Sarò sincera e ti dirò che l’ho riletto due volte perché come uno schiaffo mi ha svegliata da questa mattinata molle e sonnacchiosa che non vuol saperne di scaldarsi.
    Quale storia vuoi raccontarmi davvero? qual’è la più importante per te?
    Non smettere mai di farlo… e Grazie della sberla, piacevolissima anche se diretta!!
    .*

  8. Topper ha detto:

    Direi che l’esperimento di scrittura è riuscito piuttosto bene.

  9. vagoneidiota ha detto:

    Ma quanto cazzo sei brava?
    Ti insinui come fossi la punta di un trapano in un panetto di burro.
    Così.
    Senza senso.
    Tu entri e basta.
    E rimango, per questa semplicità, senza parole.
    Un po’ come per questa canzone.
    Equilibre – hocus pocus feat. Oxmo puccino

  10. ludmillarte ha detto:

    senza dubbio più osceno ciò che nasce nella testa…
    ciao, buona domenica

  11. Sephiroth ha detto:

    Che bomba!! Mi inchino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...