Archivi del mese: agosto 2014

Pensavo alla bellezza.

È bellezza la nostra? Noi siamo invisibili, non esistiamo. Se esistessimo veramente potremmo essere visti e quel che si vedrebbe non sarebbe certamente bellezza. Ma io e te siamo bellissimi nelle mani che sfiorano e stringono invisibili corpi lunghi e … Continua a leggere

Pubblicato in insonnia, love love love, smalto alle unghie, Uncategorized | Contrassegnato | 37 commenti

Certe sere.

Ci sono sere che permettono di vedere chiaramente la mia inettitudine. Che io non sappia fare alcunché, con buoni risultati intendo, è un dato di fatto. Ho una buona scusa per quasi tutto. Per la musica, ad esempio, la colpa … Continua a leggere

Pubblicato in insonnia, l'assassino | 54 commenti

Era domenica.

Una volta non avevo paura, adesso sì. Attraversavo la strada alle sette con gli occhi chiusi senza mai barare, Mi svegliavo e passavo notti intere sotto il letto al guinzaglio di mostri, fantasmi, teoremi vari e al mattino ero ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 46 commenti

A proposito di Uolter.

La gente dovrebbe usare sempre il treno. Non c’è aeroporto, nave, traforo del Monte Bianco che possa competere con un qualsiasi treno. In aereo la gente mente, in treno è più difficile farlo. Il treno è carne sudata, gambe stanche … Continua a leggere

Pubblicato in corpi, insonnia | Contrassegnato | 25 commenti

In fondo, al centro.

Sono andato a Torino. Due giorni. Bell’albergo. Torino non mi affascina ma ci sto bene. Ieri, dopo aver camminato parecchio, ho deciso di fermarmi a mangiare qualcosa. Sedevo in un bar piuttosto gradevole, all’interno, per via dell’aria condizionata e avevo … Continua a leggere

Pubblicato in corpi, l'assassino, senza regole | 37 commenti