Il potere.

È quel sorriso impreciso a rendermela irresistibile.
Non ho ancora capito che cosa ci trovi in me, perché sembri felice di vedermi, perché io le piaccia.
É molto più giovane, più intelligente, più colta, piú ricca, più bella.
Ci siamo conosciuti alla presentazione di un libro di un amico comune. Avrei voluto scoparla là in mezzo a tutta quella gente, a quei discorsi seri, a quelle domande cretine.
Dopo le presentazioni è stato naturale sedersi uno accanto all’altra, altrettanto naturale invitarla poi a bere un aperitivo, a cena, al mio albergo.
Le toglievo i jeans e le baciavo quel sorriso. Aveva due gambe meravigliose.
Abbiamo cominciato a frequentarci con una certa regolarità ma è lei a decidere quando e dove, sempre lei a governare il suo corpo e il mio, a decidere del mio piacere e del suo.
Io mi limito a coltivare il coraggio, quel coraggio incosciente e un po’ idiota del gatto quando attraversa la strada.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in l'assassino, smalto alle unghie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Il potere.

  1. rodixidor ha detto:

    Niente da aggiungere. Aspetto fiducioso uno di quei tuoi post che non mi piaccia per potermi esprimere al meglio in un bel commento esteso. Ora taccio e sorrido pensando al coraggio idiota del gatto.

  2. Claire ha detto:

    … sorrido …

  3. tramedipensieri ha detto:

    Povero Paolo pare così audace e invece…..
    mah…

  4. graziaballe ha detto:

    Ma paolo non va per la sessantina?

  5. vagoneidiota ha detto:

    Il coraggio di un gatto che attraversa la strada. Lo stesso che blocca ogni muscolo dinnanzi alla luce improvvisa.
    Immagine bellissima e cattiva.
    Kem – love calls

  6. newwhitebear ha detto:

    Il gatto che attraversa la strada è un po’ incosciente e un po’ folle. A volte gli va bene, altre no.
    Mi piace quest’idea.

  7. ehsiquasiquasi ha detto:

    È già molto coltivare quel coraggio li..

  8. massimolegnani ha detto:

    bravo Paolo, una chiusa toccante.
    ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...