Lo stato.

In questo posto non ho praticamente mai scritto di me stessa, quella vera intendo.
Oggi ho voglia di farlo, ho voglia di mettere nero su bianco, a caso, quello che mi passa per la testa. Lo so, è un esercizio troppo abusato, ma a me chemmefrega?
Sono ammalata da quattro mesi, ho avuto modo di sperimentare diversi stati d’animo e del corpo che ha deciso di non starmi più dietro.
Un caro amico pochi minuti fa mi ha scritto che tutto questo capita perché sono vecchia. Lo so, ha ragione, ma confesso che mi ha fatto innervosire.
Sono dimagrita, grigia e smunta, murata viva da troppo tempo.
Un amico è arrabbiato con la moglie perché ha scritto su wa a un amico “Sogni d’oro”.
Non riuscirò a votare la Moretti.
Ho guardato un sacco di televisione che è un vero sacco della spazzatura.
A proposito di spazzatura penso che Salvini sia un rifiuto tossico-nocivo.
Mi sono persa tutta la primavera, da un sacco non vado a lavorare e non so cosa stia accadendo lungo gli argini del Sile e del Piave. Non so cosa sia stato piantato nel campo dietro la casa diroccata, quella con la scritta: Veneto libero. Sì, è pieno di idioti qua in giro.
Marco ne sa parecchie, lo ringrazio.
La BuonasQuola avrà  effetti devastanti, credo che a questo punto me ne fotterò.
Non so che fare con Paolo, credo che accetterò.
Walter ne sa, ne sa di diverse rispetto a Marco, ma ne sa. Lo ringrazio.
Twitter fa parecchio schifo.
Ho sbagliato lavoro, dovevo fare l’investigatore privato.
Al corso non si parla che di malattia e morte credo che non ci andrò più.
Ho letto pochissimo, fatico a concentrarmi.
Carlo è a dir poco gentile.
A trentacinque anni si è più che adulti, ragazzi è un’altra cosa.
Sono contenta che tu sia tornata a scrivere, mi mancavi.
Sono contenta che Odisseo sia tornato.
Giurami che guarirai.
Ho pensato che i precari della scuola spessissimo meritano di essere trattati a pesci in faccia.
Ho fatto una torta di mele.
Per il ventisei maggio non ho niente da mettermi, ma tanto non è un problema: io non ho nulla a che fare col ventisei maggio.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in senza regole e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

36 risposte a Lo stato.

  1. rodixidor ha detto:

    Gli amici spesso sentenziano guardandosi l’ombelico

  2. bortocal ha detto:

    ho cliccato mi piace e poi mi e` parso troppo poco.

    e poi soprattutto devo aggiungere che anche mi dispiace che non stai bene.

    che poi tu ti definisca vecchia e` un vero insulto per chi questo mese compira` 67 anni. 🙂

    • menteminima ha detto:

      Grazie, sei molto gentile. Ho fatto la frignona e un po’ me ne vergogno. 🙂
      Farai una festa per il compleanno?

      • bortocal ha detto:

        farsi compatire ogni tanto fa benissimo.

        non avevo pensato a nessuna festa: dopotutto adesso sono in culo ai lupi e qusi non e` neppure una metafora.

        pero` mica sarebbe male un incontro di blogger, dopotutto ho almeno un po` di spazio per ospitare, qui…

        (sempre che non vengano i miei figli, ma non facciamo progetti a cosi lungo termine…) 🙂

    • menteminima ha detto:

      Questa storia del non fare progetti a lungo termine ha occupato un bel po’ dei miei pensieri in questi giorni, insieme alla relatività 🙂
      Io dico “in culo ai camosci”
      Grazie!

      • bortocal ha detto:

        si potrebbe pensare che quando smettiamo di fare progetti a lungo termine o ad ampio raggio stiamo in realta` migliorando la nostra comprensione del mondo.

        ma non sono sicuro che sia cosi`.

        in ogni caso, non farti condizionare da nulla, e, se ti entusiasma di farli, falli egualmente.

        e vivano i camosci! 🙂

    • menteminima ha detto:

      mah, forse lo accettiamo senza voler per forza comprenderlo.
      Io non riesco a fare progetti a lungo termine, non ci sono mai riuscita, è un limite, mi manca proprio quella forma di intelligenza.
      Viva il lupo e viva pure il camoscio!

  3. massimobotturi ha detto:

    tu sei una persona preziosa, guarirai presto e sbatterai in faccia al mondo ciò che pensi

  4. Gintoki ha detto:

    Ho visto ragazzi che erano adulti e adulti che erano ragazzi. Le carte d’identità servono per i concorsi e per la polizia quando ti ferma, null’altro

    Un abbraccio

  5. Alessandro Guerra ha detto:

    Non é mai abbastanza abusato a mio avviso ma si sa che ognuno…
    Io non potrei forse parlare che una mezza crisi d’età l’ho avuta verso i trentaquattro ma… se adesso sei vecchia quando arrivi a 80 sei Antica?
    Che succede il ventisei di maggio?
    Quanti misteri.

  6. Aldievel ha detto:

    Ho premuto “mi piace” ma mi dispiace molto che tu non stia bene. Quattro mesi sono lunghissimi, infiniti. Ti auguro di uscirne presto con un bel sorriso, per tornare a fare quello che ti piace!
    Al diavolo la buona scuola, io ci ho tolto qualsiasi speranza.
    Stai su!

  7. Alberto ha detto:

    Su Agon Channel tutti i giorni alle 13 c’è “Quello che le donne non dicono”, talk show al femminile condotto da Monica Setta: ogni giorno ci sono 2 ospiti che si confrontano.

  8. tramedipensieri ha detto:

    Donna baffuta sempre piaciuta 😀

    Il corpo seguirà… con una mente come la tua non potrà ribellarsi

    un abbraccio
    .marta

  9. massimolegnani ha detto:

    questo post sarebbe da “farneticaio”, dovresti crearti anche tu l’apposita casella dove dire cose serie mescolate a piccole follie.
    un abbraccio sincero,
    ml

  10. Nicola Losito ha detto:

    Per quel che può servire, ti lascio un “in bocca al lupo!”
    Nicola

  11. newwhitebear ha detto:

    Vecchia? Non farmi ridere! Cosa dovrei dire io? 🙂 Non voglio consolarti, come si fa coi bambini dando loro uno zuccherino. E’ il fisico invecchia ma quello che conta è la mente, lo spirito. E il tuo è giovanile.
    Ni dispiace che da così lungo tempo – quattro mesi sono un’eternità – tu sia ammalata ma spero che presto tornerai in perfetta salute.
    Gli amci – reali e virtuali – parlano, pontificano ma spesso non sono in grado di capire la psicologia dell’altro. Ascoltali ma poi fai di testa tua.
    Un caro augurio.
    O.T. in un commento ho letto del 26 maggio. Che data è, se lo vuoi dire?

  12. Alberto ha detto:

    Super sabato in arrivo su Fox Sports (canali 382 e 383 di Mediaset Premium e, in HD su Sky, canale 206 e 213) in programma alle ore 16.00 con Barcellona-Valencia, in diretta su Fox Sports. Segue alle 18.30 il big match di Premier, Chelsea-Manchester UTD. In serata, a partire dalle 21.00 su Fox Sports, in diretta il secondo tempo di Monaco-Stade Rennais. Da non perdere poi le due semifinali di FA Cup: Reading–Arsenal (alle ore 18:20 su Fox Sports 2) e Aston Villa–Liverpool (in onda domenica 19 aprile su Fox Sports 2 alle ore 16.00).

  13. gelsobianco ha detto:

    Che splendida donna giovane sei, mm.
    Ti abbraccio forte forte per aiutarti a guarire.
    Sarà bello il 26 maggio! Sì. Oh, sì. Sono streghina io!
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...