Archivi del mese: luglio 2015

Ipotesi di un amore.

– Giratevi, non siate arrabbiata con me, dovreste averlo capito che non altro desiderio che voi. – Non voglio vedervi mai più. Andatevene! – Su, vi prego giratevi, non bramo che le vostre labbra. – Bugiarda! Sappiamo bene che cosa … Continua a leggere

Pubblicato in corpi | Contrassegnato | 43 commenti

A gambe aperte.

Stava in piedi, a gambe aperte, piantata sui tacchi. Nessuna volgarità, nemmeno un cenno di seduzione. Quello che mostrava era il potere. L’ho ascoltata per quasi due ore a bocca aperta, non ho perso un solo movimento, una sola nota. … Continua a leggere

Pubblicato in corpi, insonnia | 47 commenti

Novemilametri.

Tra i pensieri rarefatti la mosca volava. Non si è mai fermata, nemmeno un istante. Mi chiedo se provasse terrore oppure nostalgia per quell’addio non voluto. Volava tra una testa e l’altra fino all’ultima, la mia, e ricominciava. Era come … Continua a leggere

Pubblicato in insonnia, love love love, senza regole, smalto alle unghie | 24 commenti

Scalmo.

Mi capita troppo spesso di avere sulla punta della mente un sentimento, ma di non saperlo dire. Invidio i poeti che hanno le parole e tutti voi che sapete dipingere o comporre. Io oggi mi sento così e forse mi … Continua a leggere

Pubblicato in senza regole, smalto alle unghie | 42 commenti

Nuovi concetti e strane chimere.

Era una miniera di rame, ora è una specie di albergo. La proprietaria è una donna strana, alta, con i capelli neri e una voce bassa. Ci sono finito per caso, ci sono rimasto tre giorni. Tre giorni di noia, … Continua a leggere

Pubblicato in corpi, insonnia, l'assassino | 109 commenti