A proposito di Elle.

Faceva un freddo cane.
Dopo pochi istanti le mani e i piedi diventarono duri come pietre.
Proprio come il cuore di quell’uomo che le camminava accanto.
Era alto, bruno, la bocca pur essendo carnosa se ne stava rigida a disegnare una linea un po’ storta su un volto cupo.
Teneva le mani nelle tasche di un cappottone grigio che si apriva sul fondo a ogni passo. La falcata era lunga e sicura, prodotta da due gambe solide come il tronco di un albero.
Camminava, ma sembrava in apnea, il busto piegato in avanti a dar potenza al passo e lo sguardo, senza alcuna meraviglia, attento a ogni movimento della strada.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a A proposito di Elle.

  1. newwhitebear ha detto:

    poche parole ma descrivono in pieno come Ella cammina in silenzio. Quasi rassegnata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...