Terapie

Ti ho ascoltato, figlio mio, ieri sera, in silenzio.
Parlavi con una bella voce che un po’ mi commuoveva, come mi commuove il vederti grande.
Ho messo tanto sangue, fiato, occhi, mani, smisurato amore.
Non ho potuto parlare e dirti, perché nulla si può dire a un figlio.
Se dicessi saresti altrove, se ascoltassi fraintenderesti.
Quello che so, quello che ho capito, è che nulla di te è per colpa mia o per merito mio, perché tu sei tu e io ti ho riconosciuto.

IMG_0128

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

23 risposte a Terapie

  1. rodixidor ha detto:

    Bello. Bello per il nessun merito, nessuna colpa, bello per l’atmosfera che evochi, bella anche la foto con gli ormeggi spezzati.

  2. Paolo ha detto:

    Una madre ideale, un ideale senso materno…

  3. intorno ha detto:

    E’ dimagrito tanto, povero figlio. E non ti somiglia per niente.

  4. lucilontane ha detto:

    Sembri me con mio figlio. Mi sa che a ‘sto bar ci dobbiamo andare davvero… (non sai quante volte ho scritto e pensato le stesse cose. Dio che fatica. E che gioia. E che ca…)

  5. Erik ha detto:

    personalmente ho trovato stupendo quello che ho letto..

    • menteminima ha detto:

      Grazie, è bellissimo quello che mi hai detto tu.

      • Erik ha detto:

        beh, è stato semplice dirlo dopo aver letto quello che hai scritto.

        Io ho sempre pensato che amare una persona non vuol dire possederne il controllo ma lasciarla esistere per quello che è. Il che non significa non aiutarla a cambiare o limare alcuni lati caratteriali se lo desidera veramente ne impedirgli di esprimersi ed esistere anche nel caso queste espressioni portino a potenziali errori, significa saper e voler essere a suo fianco e sapere che lei/lui sarà al nostro in caso di bisogno. Non ostacolare l’essenza dell’altra persona credo sia uno dei più grandi gesti d’amore che un essere umano possa donare ad un suo simile…

    • menteminima ha detto:

      Condivido pienamente.
      Un abbraccio

  6. newwhitebear ha detto:

    modestia ma ancge molto amore. Non è facile ascoltare in silenzio i propri figli.

  7. gelsobianco ha detto:

    “perché tu sei tu e io ti ho riconosciuto.”
    In silenzio… ti sorrido
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...