Mettere ordine

Credo di aver trovato la risposta. Anzi no, ho sempre conosciuto la risposta. Non credo affatto che le persone, gli eventi capitino per uno specifico motivo, credo fortemente nel caso, nel caos e nell’imprevedibilità delle cose.A posteriori è facile trovare una collocazione a ogni fatto, ma è anche vero che ci muoviamo in questo terreno fluido che è la vita cercando qualche appiglio, un gancio, un ancoraggio, spesso una scusa. Mi viene in mente il concetto di “corpomorto”, il termine marinaresco. Ecco, quello tu sei stato, un corpomorto. Mi sono ancorata a te quando ero in mare aperto, per alcuni aspetti è stato un vero e proprio salvataggio il tuo. Resta il fatto che sei un corpo morto, nulla più.

C90B44E2-7AA3-4AFB-9E16-AFF191342D94

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Mettere ordine

  1. Valentina ha detto:

    Questa potrei anche averla scritta io oggi, quindi la sento molto mia.

  2. intorno ha detto:

    Ha avuto degna sepoltura?

  3. rodixidor ha detto:

    Quello che esprimi nella prima metà del post è anche il mio convincimento. Il passato è ineluttabile e quindi possiamo spiegarcelo con le regole della causa-effetto ma il futuro è invece imprevedibile regolato dal caos e tutti gli eventi, incontri che accadono sono per caso ma una volta che sono accaduti diventano gli unici possibili ma solo dopo che sono avvenuti. E’ il miracolo della realtà che si instanzia in una fra mille possibilità.
    Noto la tua perenne ambivalenza nello scrivere, il tuo concetto di “corpomorto” nel tuo discorso non è un complimento ma non è neppure una cosa di poco valore, se come dici, siamo alla ricerca di punti fermi a cui ancorarci. 🙂

  4. tramedipensieri ha detto:

    Se il capo è morto non resta che ri.iniziare.

  5. annikalorenzi ha detto:

    io invece credo che il caso non esista…

  6. poetella ha detto:

    Beh… pace all’anima sua!

  7. newwhitebear ha detto:

    non è caos ma destino, un filo che ci lega agli eventi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...