Confessione

Me ne sono innamorata subito. Era bello e distaccato. Era cinico. Non ha mai capito nulla di me, mi disapprovava. Non ha mai detto detto di amarmi. Io, stupida, gli scrivevo lettere d’amore, deve aver riso molto. Credo avesse un disturbo ossessivo compulsivo. Erano gli anni ottanta, eravamo giovani. A quel tempo si ascoltava musica “impegnata”. Lui aveva una vera fissazione per Guccini, De Andrè, Lolli. Un giorno arrivò con una cassetta (a quel tempo in auto si ascoltavano quelle) con una serie di brani di Lolli. Non ascoltammo altro per un mese. Sempre la stessa cassetta, sempre gli stessi pezzi, sempre Lolli, sempre io, lui e Lolli. Cominciai a non poterne più, a ogni ascolto mi prendeva una vera e propria forma di depressione, uno struggimento, un male di vivere insopportabile. Fu allora che scoprii di avere le risorse interiori per rispondere a quello stato di deterioramento. Fu allora che scoprii di avere un superpotere. Pensai di distruggere la cassetta, ma non potevo farlo in modo palese. E allora pensai intensamente al nastro che ogni giorno appena saliti in auto e fino all’arrivo girava, rimandando in continuazione quelle canzoni. Immaginai che a un certo punto cedesse sfinito, lo immaginai rotto. Accadde davvero, dopo un solo giorno. Il senso di colpa, pur allevato con cura per anni, durò qualche minuto. Mi sentii liberata e invincibile, avevo il potere. 

L’estate successiva decidemmo di andare in vacanza in Spagna, in auto. Andammo lui, io e i Ricchi e poveri. Dei miei superpoteri più nemmeno l’ombra.

 

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Confessione

  1. poetella ha detto:

    E speriamo ti sia liberata del bello/matto… che a viverci(ne so qualcosa io, ma ormai…) so’ cazzi! (E sorry per, come si dice? il francesismo!

  2. rodixidor ha detto:

    Da Lolli ai Ricchi e Poveri. Hummm… Dobbiamo crederti. Comunque il più bel ricordo di Claudio Lolli che ho letto in questi giorni. Penso ne riderebbe anche lui 🙂

  3. newwhitebear ha detto:

    insomma i super poteri erano solo immaginari. Certo che era monotono lui… Una giovane donna sull’orlo di una crisi di nervi… Da Lolli ai Ricchi e poveri beh! non è un gran salto

  4. ANGELO VITALI ha detto:

    ho visto anche degli zingari felici…

  5. gelovit ha detto:

    corrersi dietro, far l’amore e rotolarsi per terra…

  6. cavallogolooso ha detto:

    bhuahahahahahahahhaha 😀

    MAMMA-MA, MAMMMAMMMMMMARIAAAAAOOOOMAMMMAMMMMA’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...