Archivio dell'autore: menteminima

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.

Figli delle stelle.

La prima volta che l’ho visto era in mutande e anche io ero poco vestita. Una stupida festa di carnevale ci aveva fatto incontrare. Io scimmiottavo Marlene Dietrich, lui un improbabile uomo in frac che aveva dimenticato i calzoni. Sorrideva … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

La prima volta.

La prima volta che l’ho incontrato ho pensato che sarebbe stata anche l’ultima. La musica che ascoltava in macchina era pessima. Sono molto sensibile, la brutta musica mi irrita. Sono salita nella sua auto, sul sedile accanto al suo. Nel … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

L’ultima volta

L’ultima volta che l’ho visto è stata davvero l’ultima. Uno non lo sa, ma quando l’ultima volta comincia, poco a poco lo capisce che sarà l’ultima, un po’ alla volta i segni si mostrano e la verità si disvela. Era … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 28 commenti

Maratone.

Quarantadue minuti sul runner a guardare sul monitor quelle che correvano quarantadue chilometri. Io mi commuovo ogni volta che vedo un traguardo tagliato, un braccio alzato, il fischio finale. Mi sono commossa anche ieri per quelle gambe e quei piedi, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 21 commenti

Terapie

Ti ho ascoltato, figlio mio, ieri sera, in silenzio. Parlavi con una bella voce che un po’ mi commuoveva, come mi commuove il vederti grande. Ho messo tanto sangue, fiato, occhi, mani, smisurato amore. Non ho potuto parlare e dirti, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 23 commenti

Agli Alberoni. Un anno dopo.

Le donne spesso sono cretine, trascorrono le loro giornate a occuparsi degli uomini che hanno accanto solo per un senso di riconoscenza. Quelle due erano proprio così, li guardavano come si guarda a un figlio viziato cui si consente tutto. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 22 commenti

Tipi da spiaggia.

I vecchi sono soli ed egoisti, aspettano di vedere che la morte è toccata prima al vicino di casa, di letto, al compagno di banco, a quell’amore mezzo dimenticato. La vecchia se ne fotteva altamente degli altri vecchi e dell’amore. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 21 commenti

Cercasi burrone disperatamente

Venerdì scorso la bellezza ovunque, non riusciva proprio a nascondersi, non bisognava nemmeno cercarla. Era a disposizione di tutti. Si esibiva quasi volgarmente, quasi come una miss a un concorso di bellezza. Bastava alzare gli occhi per trovarla nell’azzurro o … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 36 commenti

Dune

Una promessa tra le dune. Sono dovuta andare via e non saprò mai se verrà mantenuta. Sembra la vita.

Pubblicato in Uncategorized | 10 commenti

Cerco casa.

Sono fatta di battaglie e agguati. Scontri senza paraurti. Sono della materia del disordine e della ragnatela nell’angolo, delle cose non trovate, cuscini sudati e divieti di sosta. Tenetevele pure le vostre case algide, asettiche come sale operatorie, dove non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 15 commenti