Archivio dell'autore: menteminima

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.

Frigo

Capita ogni volta che torna. A dire il vero non capita, è un vero rito che segue tutti i giorni (anche più volte al giorno), ogni volta che rientra in casa. La cicciona è fatta così, ha bisogno di seguire uno … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 10 commenti

Una volta

Una volta non avevo paura, adesso sì. Attraversavo la strada alle sette con gli occhi chiusi senza mai barare, Mi svegliavo e passavo notti intere sotto il letto al guinzaglio di mostri, fantasmi, teoremi vari e al mattino ero ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Quinto piano. Di nuovo

Quando noi ci troviamo in quel posto che è come una camera si decompressione, abbiamo volti e sorrisi modesti, ma pieni di vigore. I nostri occhi un po’ ci tradiscono, ma evitiamo di mostrarli. Ci vestiamo con cura, seguendo regole … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Che cosa stai facendo?

Allevo opilioni e coltivo erbe matte. Servono amore e trascuratezza ché a crescere rose son buoni tutti.  

Pubblicato in Uncategorized | 13 commenti

Garibaldi

Il viale oggi era uno spettacolo anche per me che non amo l’autunno.  La gente camminava veloce su sandali ferragostani tenendo chiuso con una mano il bavero del giubbino leggero.  I tigli tremavano e a volte lasciavano libere le prime … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Pensieri volanti da non condividere

Ho scoperto che per alcuni aspetti invecchiare può essere vantaggioso. Non starò qui a dire cose sulla relazione col mio corpo che è difficile, ma riflettendo chi ha una relazione facile col corpo? Il corpo giovane subisce sguardi e conseguenti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Un sabato qualunque

Guardavo le gare di nuoto.  Una è arrivata seconda ed era arrabbiata, delusa e arrabbiata, ma continuava a dire che era felice. E allora ho pensato che io non ho mai vinto, non sono mai nemmeno arrivata seconda, a meno … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Cronache marinare.1

Sono usciti dall’acqua tenendosi per mano, mentre un’onda cercava di trattenerli ancora un po’. Ridevano. C’era un vento forte che li faceva ridere ancora di più. Risero anche quando volò via il loro piccolo ombrellone rigato. Lui correva per acciuffarlo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

Cronache marinare

Credo sia russo. Arriva nel pomeriggio, quando io sono già ubriaca di sole. Con una mano spinge un passeggino, con l’altra stringe la mano di un bambino che avrà due anni. L’altra mano del bambino stringe quella di una signora … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 14 commenti

Sottobosco (di nuovo)

Ho amato il sottobosco sperato il muschio. Perché la vita è là, dove non guardiamo e non sappiamo nell’ombra persa, mai sconfitta. Ho amato il clamore di silenzio operoso e la cerva morta: nutrimento e dolore. E poi i tuoi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti