Archivi categoria: Uncategorized

Quando

Quando mia madre è morta, ma non immediatamente dopo, il giorno successivo, ho sentito che si era dispersa su ogni cosa, come una polverina. Sentivo la sua energia polverina scendere ovunque: sulla pianta accanto al divano colorato, sull’aria che respiravo, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Fiori

Ho nuovi fiori da comprare per una nuova tomba che tomba non è.  È un buco sul muro che contiene sabbia  che di cenere non voglio sentir parlare. Una rosa rosa, ha detto la ragazza bella del negozio, che così … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Campane

Carla è la sorella di Laura, poi c’è Antonella. In totale tre sorelle, tre figlie. Carla è la più grande, Laura la più bella. Una vera bellezza dicevano. Di Antonella non so dire e non so cosa dicessero. Nemmeno dell’essere … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 10 commenti

Cronache marinare immaginate

Ho caldo e il piede sinistro è prossimo all’ustione. La schiena mi fa male e tutto qua intorno è noia. Nessun nuovo arrivo oggi, anche la spiaggia libera è vuota. Vado al bar della spiaggia, ma non a questo, che è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Linea 5.2

Il sole sulla faccia, i motori nelle orecchie, lo scarico tra le narici e i polmoni. Loro là, leggeri e silenziosi mi scorrono accanto. Lei e i suoi improbabili capelli blu, lui e il suo sorriso un po’ scemo. Li … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Oculistica

Da qualche parte ho una collina dolce di bambini e cruda di battaglia. Ho una madre che urla, riccia e di mani ruvide. Ho stoppie e fiato caldo sul vetro, abbandoni e ritorni, ricordi lontani, lontani. Quando non ci sarò … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Frigo

Capita ogni volta che torna. A dire il vero non capita, è un vero rito che segue tutti i giorni (anche più volte al giorno), ogni volta che rientra in casa. La cicciona è fatta così, ha bisogno di seguire uno … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 10 commenti

Una volta

Una volta non avevo paura, adesso sì. Attraversavo la strada alle sette con gli occhi chiusi senza mai barare, Mi svegliavo e passavo notti intere sotto il letto al guinzaglio di mostri, fantasmi, teoremi vari e al mattino ero ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Quinto piano. Di nuovo

Quando noi ci troviamo in quel posto che è come una camera si decompressione, abbiamo volti e sorrisi modesti, ma pieni di vigore. I nostri occhi un po’ ci tradiscono, ma evitiamo di mostrarli. Ci vestiamo con cura, seguendo regole … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Che cosa stai facendo?

Allevo opilioni e coltivo erbe matte. Servono amore e trascuratezza ché a crescere rose son buoni tutti.  

Pubblicato in Uncategorized | 13 commenti