Archivi tag: cagate pazzesche

Di grazia.

– Suvvia signora, volete dirmi che nessuno vi interessa, che non provate più alcuna passione? – Mia cara è ormai da tempo che i cavalieri mi sono venuti a noia, principi e re li lascio a voi sguattere. Ora mi … Continua a leggere

Pubblicato in spritz | Contrassegnato , , | 49 commenti

Rifiuto organico riciclato.

Oggi è come il sapore del mattino nella bocca di mister Camel. È come il perizoma di missis Americano dopo una notte di sesso al Motel con mister Folletto. Oggi è come l’aroma di conceria di quel serpentario a Bangkok. … Continua a leggere

Pubblicato in senza regole | Contrassegnato , , | 38 commenti

In buona sostanza.

Da piccola pensavo che gli alimenti non avessero un gusto loro, definito, quello, ma credevo che il sapore variasse da bocca a bocca. C’era una bocca che sentiva in un modo, un’altra che sentiva lo stesso sapore diversamente. Da piccola … Continua a leggere

Pubblicato in insonnia, smalto alle unghie | Contrassegnato , | 26 commenti

unpoporno.

Il letto era gigantesco. Lenzuola bianche. Cuscini ovunque. Lei, nuda, con le gambe spalancate giaceva di traverso. La testa pendeva all’indietro, fuori dal letto offrendo il collo a quel po’ di luce che non si era persa ad illuminare quello … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 19 commenti