Archivi tag: compiti per casa

Ernest, perdono.

È estate da un giorno, ma in stazione, alle 11, l’estate sembra già matura. I binari sono ben visibili anche da uno dei cinque tavolini fuori dal “Bar Fortuna”. La proprietaria osserva una coppia seduta al tavolino più all’ombra. Seduto … Continua a leggere

Pubblicato in compiti per casa | Contrassegnato | 25 commenti

Su commissione.

Parigi ė una città del cazzo, non l’ho mai sopportata. Ci sono stato due volte, la seconda in viaggio di nozze con mia moglie, la prima per incontrare proprio mia moglie che però a quel tempo stava con un altro. … Continua a leggere

Pubblicato in l'assassino, senza regole | Contrassegnato , | 22 commenti

Pellegrinaggio sentimentale: se lo eviti non ti uccide.

Quello è il letto dove ho dormito per vent’anni. “Se quando hai la febbre alta, ti guardi le mani e le vedi strane vuol dire che stai per morire”. Io su quel letto sono morta almeno cinquanta volte. È capitato … Continua a leggere

Pubblicato in senza regole | Contrassegnato | 41 commenti

Il candidato parli del pranzo di Natale.

– Cucinare è a metà strada tra la matematica e la chimica, ma non può esistere alcuna matematica, alcuna chimica che possano dar vita a un pranzo di Natale. Per fare un pranzo di Natale come dico io, ci voglio … Continua a leggere

Pubblicato in l'assassino | Contrassegnato , | 27 commenti