Archivi tag: scoperte

Questo è il giardino. (Tanto Giulio non passa di qua)

Giugno. Tutte le siepi secche, morte. Stecchi mummificati. Non è rimasta una sola piantina di bosso a fare da confine. Tutte morte. Una volta avevo un giardino. Me ne curavo poco. Lasciavo alle stagioni il lavoro più duro, io mi … Continua a leggere

Pubblicato in l'assassino, love love love | Contrassegnato , | 19 commenti

Nel ventre del padre.

È un ottobre strano, spero solo che non mi faccia arrivare impreparato agli alberi spogli e alla fine della stagione dei funghi. In gioventù mi piaceva scrivere. Scrivevo di sangue e di sesso. Erano racconti violenti, pornografia pura, nessuna bellezza, … Continua a leggere

Pubblicato in corpi, l'assassino | Contrassegnato , , | 15 commenti

Di nuovo le sette e quaranta.

E’ venerdì e ogni venerdì, verso sera, mi nasce una cosa nello stomaco. Non è una sensazione totalmente negativa. Ricorda molto l’atmosfera di certe sale d’attesa di certi reparti ospedalieri dove c’è certa gente che però non sei tu e … Continua a leggere

Pubblicato in tantopercantare | Contrassegnato | 31 commenti