Archivi del mese: Maggio 2022

A pezzi

Chi sono lo si vede dalla mia faccia, come sono lo si capirebbe dalla mia pancia se una volta la guardaste. L’avreste vista tesa come pelle di un tamburo,gonfia come un otre allo spasimo, culla. La mia pancia è il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Scrivere fa male

Paolo è lontano ormai. Peccato, mi piaceva tanto di lui. Le sue gambe in modo particolare, in grado come erano di tenere un passo veloce dentro, ma fuori lento e compassato. Lunghe, con le ginocchia grosse da ragazzino scapestrato, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti