C’era una volta.

 

Molte vite non meriterebbero di essere vissute, ma raccontate sì.
Se dovessi raccontare questa storia basterebbero poche parole, più o meno queste:
lei era una stupida senza qualità incapace di costruire. Ne combinò di tutti i colori facendo solo male a se stessa. Poi stanca e forse un po’ annoiata decise di finire la sua esistenza volando dal diciottesimo piano, da un ristorante giapponese parecchio kitsch della sua città.
Ma a chi interesserebbe una storia del genere (a parte l’epilogo).

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

23 risposte a C’era una volta.

  1. rodixidor ha detto:

    Veramente non ci capiamo, è vero esattamente il contrario: tutte le vite meritano di essere vissute, poche di essere raccontate.
    Sorella, tu mi preoccupi.

  2. intorno ha detto:

    Esistono ristoranti giapponesi di 18 piani? Non ci credo, quindi l’epilogo salta

  3. cenere ha detto:

    Fatico ad accostare giapponese a kitch. Nella mia mente il ristorante è cinese, al di là dell’interessante epilogo.
    Ciao…

  4. tramedipensieri ha detto:

    Il fatto è che nessuno, più, ascolta.

  5. Sephiroth ha detto:

    Chissà quali sono gli ultimi pensieri in volo. 18 piani non sono pochi. 🤔

  6. labloggastorie ha detto:

    Credo che interessi soltanto a chi, attraverso la fine, ha la pretesa di capire di una storia anche l’inizio.

  7. Geko Tuttendorf ha detto:

    “Molte vite non meriterebbero di essere vissute” mi dà tanto di nazi radical chic.

  8. newwhitebear ha detto:

    una storia triste, perché descrive la sconfitta di questa tizia.
    Però interessa e come interessa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...