unpoporno.

Il letto era gigantesco. Lenzuola bianche. Cuscini ovunque.
Lei, nuda, con le gambe spalancate giaceva di traverso.
La testa pendeva all’indietro, fuori dal letto offrendo il collo a quel po’ di luce che non si era persa ad illuminare quello che aveva tra le gambe.
Io stavo seduto in fondo al letto, vicino al suo piede destro che era lungo e magro.
Aveva goduto un bel po’. Era stata immobile tutto il tempo. Era affamata delle mie mani.
Sarebbe toccato a me ora. Ero completamente vestito, avevo ancora le scarpe e la cravatta stretta al collo.
Si tirò su, sui gomiti. Ora la luce illuminò il pendente della collana tra i seni che si alzavano e si abbassavano in sintonia con il respiro non ancora regolare.
Sorrise, alzò un po’ il bacino allargando ancora di più le gambe.
“Leccamela, ti prego, sogno da giorni che tu lo faccia.”
Non ne avevo voglia. Avrei voluto che fosse lei a prendersi cura di me. Avrei voluto la sua lingua e la sua bocca rossa e magnifica.
Tolsi le scarpe e la cravatta. Lei mi sbottonò la camicia lentamente baciando ogni centimetro di pelle che via, via si scopriva.
Lei mi piaceva da impazzire, ma non so perché ad ogni bacio, ad ogni tocco delle sue mani sentivo venire meno ogni desiderio. Avrei voluto che mi spogliasse velocemente per poi nascondermi, perdermi tra le sue braccia.

Annunci

Informazioni su menteminima

Metto i baffi così non mi riconosco.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

19 risposte a unpoporno.

  1. vagoneidiota ha detto:

    Già.
    Pittore infallibile.
    Mi è parsa una tela di Tamara, con spigoli e rotondità tra il verde, il nero ed il rosso.
    Quella voglia di un abbraccio che ferma le immagini.
    Lo sai, vero?
    Si. Lo sai.
    Jill scott – the fact is

  2. massimobotturi ha detto:

    ecco, e adesso dovrei cominciare a lavorare

  3. massimolegnani ha detto:

    siamo incontentabili.
    ml

  4. newwhitebear ha detto:

    La passione secondo Menteminima. Bella e ingtrigante ma il maschietto proprio non va.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...